L’uragano Sandy colpisce anche New York. Paura ad Halloween.

Dolcetto o scherzetto? Sia a New York sia nel New Jersey ci ha pensato la forza della natura Sandy a rispondere alla fatidica domanda di Halloween, optando per la seconda ipotesi. Una giornata di panico quella del 28 ottobre e di attesa per questo terribile uragano che ha spazzato via insieme ad alberi e case la vita di 18 persone a Manhattan.

Un incubo continuato sino al giorno successivo, nelle stesse giornate in cui abitanti del posto e turisti partecipano a sfilate, feste e party di Halloween. Bloomberg, sindaco di New York e il governatore del New Jersey Christie, hanno riempito i teleschermi americani con raccomadazioni e suggerimenti ripetendo a cittadini e turisti: ‘non uscite’.
Durante il primo pomeriggio di domenica il vento è iniziato ad essere sempre più forte, e in diversi punti di Manhattan vicino alla costa e quindi ai fiumi e all’oceano o a nord della grande mela, e nella zona conosciuta come ‘upstate’, i corrispondenti mostravano ‘live’ avvenimenti curiosi, mentre si reggevano in piedi a stento a causa del vento e della pioggia. Ed è proprio dietro ad uno di questo scenario che nel west side della grande mela (nella parte ovest di Central Park) un uomo si è fermato per farsi inquadrare. Guidava uno scooter d’acqua e pensava forse di contrastare Sandy. La giornalista ha chiesto cosa ci facesse lì e la sua risposta, mentre cercava di bilanciare lo scooter a causa delle fortissime onde, è stata: ‘Per me è un giorno come gli altri’. E poi, mentre politici e giornalisti mostravano travi cadute e persone che venivano salvate con gommoni in diretta, lo stesso americano ha sfrecciato con il suo scooter cavalcando le onde. Consapevoli e altruisti anche alcuni fortunatamente rari ciclisti e atleti che han pensato bene di fare una gita o una corsetta sotto l’uragano mentre alcune persone morivano. Ad uno di questi è stato chiesto perchè si trovasse lì e lui ha risposto: ‘Sandy non mi dà fastidio quindi posso anche stare qui attaccato ad un palo ad osservare’. In questa area a nord di Manhattan sono state distrutte case dopo meno di un’ora. Ma il plauso maggiore viene dato a due donne che si intravedono nella foto principale, mentre nuotano in topless all’altezza della 60esima strada e East Side, nella FDR, tangenziale che circonda l’isola manhattiana.
Protagonisti nei momenti di paura e panico sono stati i social media nei momenti in cui la corrente era ancora un lusso da potersi permettere. Metodo di efficace comunicazione in questa città di single che non è stata in grado di raggruppare fisicamente le persone nemmeno in questo drammatico momento. Ed allora, minuto per minuto, si è condivisa la paura sul ‘wall’ di Facebook o su Twitter. ‘Oddio continuo a vedere esplosioni’ – cosa accaduta in moltissimi punti sia di NY sia del NJ a causa delle scosse di elettricità oppure – ‘Le mie finestre stanno saltando, ho paura’, ‘Il mio palazzo continua ad oscillare come se ci fosse il terremoto’, ‘Non ho più la corrente, sono al buio, i bambini nel mio palazzo strillano’, ‘Un albero è caduto sul tetto di casa e temo che crolli tutto’, hanno ricevuto milioni di risposte e suggerimenti da parte degli ‘amici’ che condividevano questo momento anche dall’altra parte dell’oceano. Ma anche i social media hanno abbandonato chi sottostava alla forza di Sandy e con loro internet, cellulari, corrente e acqua. Ed è stato quindi il tempo di fotografare la città buia visibile nelle fotografie sottostanti. Come dire, quest’anno ad Halloween non c’è stato bisogno di andare al cinema e vedere un film horror o assistere ad uno spettacolo con scheletri e streghe, la paura è stata gratuita.
no electricity with Sandy one of the first fence is enjoying the tree NYC WITHOUT ELECTRICITY BECAUSE OF SANDY Sandy is not a problem for someone

Articoli correlati:

  • Martedì 30 ottobre la città di New York e del New Jersey ha iniziato a rimboccarsi le maniche dopo le 48 ore di permanenza forzata nei propri appartamenti o di evacuazione in centri di accoglienza, a causa dell’interminabile uragano Sandy. Le stazioni metro sono ancora inondate dall’acqua e molte distrutte così come le ferrovie che collegano Manhattan con New York ‘Upstate’ – parte alta di New York. Dice Bloomberg – sindaco di New York: ‘Un uraga …

  • Sembra incredibile ma passeggiando tra i viali di New York non sembra proprio novembre oggi. Ci sono i colori dell’autunno, il giallo il ramato e il rosso che solo a New York si può vedere, e di contrasto le persone che passeggiano in maniche corte, sandali, e pantaloncini corti. Solo una settimana fa, durante la notte di Halloween, New York City è coperta neve. Non solo ma durante la notte e la domenica la nevicata è stata accompagnata da tuoni …

  • C’è il profumo di mare o almeno lo fa ricordare, il rumore dell’acqua e un parco a metà strada. E’ la passeggiata dell’est river. Un lungo corso che costeggia questo fiume da una parte e il traffico dall’altra. Inizia alla 59esima strada e la York avenue, ovvero la strada più ad est di Manhattan e continua più a nord, fino ad Harlem. E’ un tragitto perfetto per ammirare la luna di notte o durante la sera e trovare un po’ serenità e respiro in una …

  • Un sogno diventato realtà. Lo racconta Yoko Ono nel suo studio artistico a Broome street a Soho, zona di ristoranti e shopping della grande mela. Un angolo dell’America dove l’artista, moglie dell’amato John Lennon pensa a come far stare meglio il mondo. Yoko Ono, nel 1967 aveva un progetto in mente ben definito: far sì che tutte le persone potessero sorridere. Sorridere al dolore, sorridere alle pene, sorridere ai momenti bui. La tecnologia non …

  • Una lingua di terra vicino a Manhattan, un’oasi felice per risparmiare un po’ sull’affitto spesso insostenibile della città. E’ Roosevelt Island, situata tra la grande mela e il Queens, si estende dalla 46esima strada alla 85esima per una lunghezza di 3 chilometri. L’isola in sè non è troppo interessante, ma la cabinovia da poco modernizzata che la collega alla grande mela, offre una panoramica mozzafiato su Manhattan e l’acqua di cui è circonda …

VN:F [1.9.14_1148]

Vota questo articolo su New York

Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
L'uragano Sandy colpisce anche New York. Paura ad Halloween., 10.0 out of 10 based on 1 rating

No Comments Yet.

Leave a Reply

*